FRIDA KAHLO. Mostra-studio: la rivoluzione in una vita

Il taglio del nastro per la mostra-studio su Frida Kahlo è previsto venerdì 7 settembre, alle 17, nei locali del Villino Liberty di Barcellona Pozzo di Gotto. Ad organizzare l’evento sull’artista messicana, con il patrocinio gratuito del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto e il sostegno di Chayn Italia, è il Centro Antiviolenza Frida Kahlo Onlus. All’inaugurazione sarà presente anche Ilenia Torre, Assessore con delega alle Pari Opportunità.

“Si tratta di una mostra-studio – afferma la presidente di Frida Onlus Francesca Pantè – in cui opere, fotografie e stampe racconteranno la vita di una delle donne più ammirate e allo stesso tempo discusse del Novecento”. Il tentativo è quello “di delineare – continua Pantè – innanzitutto il vissuto di Frida Kahlo. Molte opere sono ‘autobiografie letterarie’, perché in esse Frida adopera il corpo come strumento di autoanalisi, per narrare le sue passioni e la vita, ma anche il dolore e la malattia, oltre al suo legame con Diego Rivera”.

“Le nostre Socie e le nostre Operatrici – conclude la presidente di Frida Onlus – hanno dato un taglio introspettivo alla mostra, per sottolineare che le decisioni di una donna, anche quando sembrano non condivisibili, non possono essere subordinate alla scelta di altri. Ciascuna persona, nel limite del giuridicamente lecito, ha il diritto di esprimere le proprie passioni e di dare alla propria vita la forma che desidera. Questo ha fatto Frida nella sua breve vita: è andata oltre le convenzioni”.

La mostra, il cui ingresso è gratuito, sarà aperta ai visitatori fino al 19 settembre, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 19:00.

Evento organizzato da

Con il patrocinio gratuito
del Comune di
Barcellona Pozzo di Gotto

E la partecipazione
di Chayn Italia

Per raggiungere il Villino Liberty di via Roma:

https://goo.gl/maps/tucEkyQKFk52

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *