Frida Onlus invita a danzare contro la violenza di genere

COMUNICATO STAMPA

FRIDA ONLUS INVITA A DANZARE
CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

14 febbraio 2018 – 17:30

Piazza Duomo – Barcellona Pozzo di Gotto

 

Si terrà mercoledì 14 febbraio, a partire dalle 17:00 nella Piazza Duomo di Barcellona Pozzo di Gotto, il Flash Mob “One Billion Rising”.

L’evento nella città del Longano è organizzato dalla Rete Nazionale Antiviolenza “Frida Kahlo” Onlus, ma si danzerà sulle note e la coreografia di “Break the chain” (Spezza le catene), lo stesso giorno in tutte le piazza principali del mondo. Lo scopo è manifestare il proprio dissenso alla violenza di genere e alla violenza maschile sulle donne.

One Billion Rising è un movimento aperto a ogni persona, gruppo e organizzazione che aderisca e condivida il principio secondo cui ogni donna ha il diritto di vivere libera dalle catene della violenza e di decidere del proprio corpo, della propria salute e del proprio destino. Si tratta di un evento mondiale che si svolge in 200 paesi del pianeta, mobilitando un miliardo di persone unite nell’affermare una cultura del rispetto e della solidarietà, che poi è anche il tema del 2018.

A Barcellona Pozzo di Gotto la danza sarà uno strumento simbolico per dimostrare che la libertà, la solidarietà e soprattutto la vita possono e devono vincere su qualsiasi forma di violenza. Perché la libertà di una donna è la libertà di tutte.

Il Centro Antiviolenza “Frida Onlus”, che opera 365 giorni l’anno per prevenire e contrastare la violenza di genere, ha ricevuto numero adesioni da parte di oltre quindici scuole di danza, del Liceo Classico e del Liceo Scientifico, ma anche di associazioni quali Croce Rossa, FIDAPA sezione di Barcellona P.G., Non Una di Meno e Smasher. Si prevede l’occupazione pacifica di Piazza Duomo da parte di circa 300 persone.

 

Comunicazione Sociale per Frida Onlus
www.centroantiviolenza.it
Telefono 327 9879516

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *